L’Agenzia Dogane Monopoli ha pubblicato la circolare n. 42/2020, prorogando nuovamente la procedura di rilascio dei certificati EUR1, EUR-MED e ATR previdimati dal 31 Ottobre 2020 al 31 Gennaio 2021.

L’ADM ha anche sviluppato una procedura per la digitalizzazione del processo di richiesta degli EUR1, EUR-MED, ATR, disponibile in via facoltativa e sperimentale dal 10 Novembre 2020, che diverrà obbligatoria dal 19 Gennaio 2021.

Essere operatori qualificati e d’esperienza significa riuscire a “vedere oltre”, lavorare e sostenere le imprese esportatrici in via prioritaria nel loro interesse, ben prima che l’esigenza si manifesti con necessità e urgenza, all’atto dell’operazione doganale in esportazione.

Per questo ci auguriamo, come la stessa circolare ADM auspica, la massima adesione al sistema di prova dell’origine preferenziale della merce con dichiarazione su fattura (senza soglia limite solo per gli esportatori autorizzati con apposita autorizzazione dal competente Ufficio delle Dogane).

Provare l’origine preferenziale tramite l’autodichiarazione, su fattura o documento commerciale, snellisce gli adempimenti dell’esportatore (ad esempio evita la dichiarazione sostitutiva di atto notorio e il mandato allo spedizioniere per la richiesta dell’EUR1) e permette comunque alle richieste dei Vostri clienti esteri di essere soddisfatte adeguatamente e velocemente.

La circolare è scaricabile al link seguente https://www.adm.gov.it/portale/documents/20182/5720724/20201028-379836RU-CIRCOLARE+EUR+1.pdf/297a44c8-8cfb-45c7-b865-52d9e201806c

Cosa fare per voi

  • fare un check-up doganale dell’azienda per aiutarvi nella miglior gestione dei flussi merci

  • controllare ed indicarvi regole e prove di origine verso i Paesi terzi di interesse

  • istruire la Vs domanda di esportatore autorizzato presso la Dogana di competenza

  • rispondere a quesiti specifici sull’origine 

  • …fate solo cessioni nazionali o intracomunitarie? Attenzione, l’origine preferenziale può interessare anche Voi

Contattaci per sapere di più